Perché sabotare la mia perdita di peso: Perché mi autosabotaggio la perdita di peso?

Non c'è una risposta giusta per tutti, ma molte persone auto-sabotano il loro sforzo di perdita di peso perché nel profondo credono di non essere degni di essere al loro obiettivo di peso. Trasforma questi pensieri con il diario, la terapia e le affermazioni quotidiane. Quali sono le cause del comportamento autosabotante?

Dalla mia esperienza nella mia pratica sto per condividere con voi 3 ragioni nascoste per cui vi state auto-sabotando i vostri obiettivi di perdita di peso. Non c'è una risposta giusta per tutti, ma molte persone auto-sabotano il loro sforzo di perdita di peso perché in fondo credono di non essere degni di essere al loro peso obiettivo. Nel caso delle diete a lungo termine e dell'autosabotaggio verso gli sforzi di perdita di peso, un'area che spesso non viene affrontata è il ruolo dell'abuso fisico e sessuale nell'infanzia.

Se non ti godi la tua vita mentre stai perdendo peso, non sarai mai in grado di sostenere la tua perdita di peso, quindi ti auto saboterai e non ti attaccherai al mangiare sano a lungo termine.

Questo rendeva impossibile perdere peso, perché ogni volta che avevo un po' di successo e perdevo qualche chilo, il mio blocco per la perdita di peso faceva la sua brutta figura e spegneva l'intera produzione di perdita di peso.

Come posso impedire a me stesso di sabotarmi inconsciamente?

Capire l'autosabotaggio. - Riconoscere le abitudini autosabotanti. - Identificare le cause profonde. - Prendere tempo per l'auto-riflessione. - Trovare la tua voce positiva interiore. - Cambia il tuo modello di comportamento. - Fare piccoli e significativi cambiamenti. - Stabilisci degli obiettivi e fai dei piani.

I pensieri negativi su se stessi e sulla propria capacità di perdere peso possono minare i propri sforzi di perdita di peso.

Come posso fermare la mia mente subconscia autosabotante?

Capire l'autosabotaggio. Molti di noi sono impegnati in comportamenti autodistruttivi che sono diventati abitudini. - Notate le vostre abitudini autosabotanti. - Identificare le cause alla radice. - Riflettere su se stessi. - Diventa la tua cheerleader interiore. - Cambiate i vostri schemi. - Fate dei micro-cambiamenti.

Come posso fermare il comportamento autosabotante?

Identificare e capire il modello. - Considerare il costo. - Chiarisci i tuoi valori e obiettivi. - Fare il contrario.

L'ultima ragione per cui potresti auto-sabotarti i tuoi obiettivi di perdita di peso potrebbe essere vicina come la persona che ti sta accanto nel letto.

Quando si tratta specificamente di perdita di peso, l'autosabotaggio è quando ci si impegna in comportamenti autodistruttivi come mangiare troppo, non lavorare fuori, e abbuffarsi di cibo spazzatura quando il tuo obiettivo è quello di perdere peso.

Diamo un'occhiata alle 10 principali paure che saboteranno la tua perdita di peso ora: Paura di perdersi.

Se senti che la tua famiglia o i tuoi amici stanno cercando di sabotare la perdita di peso, puoi chiedere perché.

Che aspetto ha l'autosabotaggio?

L'autosabotaggio si riferisce a comportamenti o schemi di pensiero che ti trattengono e ti impediscono di fare ciò che vuoi fare. Che aspetto ha? Puoi sabotare te stesso in diversi modi. Alcuni sono ovvi, ma altri sono un po' più difficili da riconoscere. A volte, le cose brutte accadono semplicemente senza che nessuno ne abbia colpa.

Concentrarsi costantemente su ciò che non si può mangiare e avvicinarsi alla perdita di peso con pensieri negativi saboterà le vostre migliori intenzioni di perdita di peso.

Questo episodio vi mostrerà le intuizioni di un esperto in perdita di peso che ha sperimentato molte delle prove di aumento e perdita di peso.

Perché mi autosabotaggio inconsciamente?

L'autosabotaggio è quando facciamo qualcosa che ostacola il nostro intento, o i nostri sogni e obiettivi più grandi. Vogliamo qualcosa, ma in qualche modo non la realizziamo mai. Il tuo subconscio vede l'autosabotaggio come autoconservazione: Salvaguardare e difendersi anche se non è più necessario.

Qual è il sintomo più comune dell'autosabotaggio?

Si dice che un comportamento sia autosabotante quando crea problemi nella vita quotidiana e interferisce con obiettivi di lunga data. I comportamenti autosabotanti più comuni includono la procrastinazione, l'automedicazione con droghe o alcool, il mangiare comodo e forme di autolesionismo come il taglio.

Abbiamo fatto un controllo con un esperto di perdita di peso per aiutarvi a riconoscere perché potreste farlo e come superarlo.

L'autosabotaggio è quando si distrugge la propria capacità di raggiungere i propri obiettivi di perdita di peso lavorando verso il proprio obiettivo di perdita di peso, per poi ritrarsi da esso.

La conversazione a cuore aperto sulle ragioni dei tuoi obiettivi di perdita di peso potrebbe aiutarli a capire come sostenerti meglio.

Cos'è la sindrome da autosabotaggio?

La sindrome dell'autosabotaggio si verifica quando un individuo crea continuamente ostacoli che interferiscono con il raggiungimento dei propri obiettivi. Il nostro amico Joe ha impiegato una delle più comuni tecniche di autosabotaggio: la procrastinazione.

Quali sono i tipi di sabotaggio nella perdita di peso?

Ci sono due forme comuni di sabotaggio nella perdita di peso: l'autosabotaggio e il sabotaggio assistito. Cos'è l'autosabotaggio? L'autosabotaggio è quando si distrugge la propria capacità di raggiungere i propri obiettivi di perdita di peso lavorando verso il proprio obiettivo di perdita di peso, per poi ritrarsi da esso.

Puoi autosabotarti inconsciamente?

Non è raro l'autosabotaggio per evitare lo stress che deriva dalle aspettative degli altri. "Nel subconscio, una persona può temere il rifiuto o il ridicolo da parte di amici o persone care se non raggiunge i suoi obiettivi", dice Pruden. Per alcuni, questa pressione può portare a pensieri o comportamenti che portano all'autosabotaggio.

Di cosa è sintomo l'autosabotaggio?

Il disturbo borderline di personalità causa una vasta gamma di reazioni che possono essere considerate autodistruttive o autosabotanti. Influenza i pensieri, le emozioni, il comportamento e la comunicazione, aggiungendo un grado di volatilità e imprevedibilità alla vita quotidiana che può essere sconvolgente per chi soffre di BPD e i loro cari.

Cos'è l'autosabotaggio e come si può evitare?

L'autosabotaggio è radicato nelle mentalità controproducenti, tra cui la negatività, la disorganizzazione, l'indecisione e il dialogo negativo con se stessi. Anche il perfezionismo e la sindrome dell'impostore sono forme di autosabotaggio. Una forma insidiosa e onnipresente di autosabotaggio sono le distrazioni insensate che impediscono il raggiungimento dell'obiettivo.

L'autosabotaggio è uno dei motivi per cui molte persone rinunciano alla perdita di peso e smettono, quindi è importante arrivare al cuore del problema.

Cos'è la sindrome da sabotaggio?

Pertanto, quando si tratta di perdita di peso, la sindrome di sabotaggio è qualsiasi pensiero, sentimento o comportamento deliberato o inconscio che tenta di distruggere la tua capacità di raggiungere i tuoi obiettivi di perdita di peso, il che accade di volta in volta con ogni tentativo di perdita di peso (o di manutenzione).

Oggi, discutiamo 7 pensieri negativi che sabotano i tuoi obiettivi di perdita di peso e come rispondere alle chiacchiere negative.

Stai sabotando i tuoi sforzi di perdita di peso?

Sabotare i tuoi sforzi di perdita di peso implica più che imbrogliare sulla tua dieta. Succede quando fissi degli obiettivi che non puoi raggiungere e quando ti rifiuti di darti le lodi che meriti.

Stiamo cominciando a raccogliere le ricompense quando cominciamo a vedere i progressi e la perdita di peso; Si può essere perdonati per pensare che non c'è niente di insolito qui e questo ti rende ancora più confuso sul perché fondamentalmente hai auto-sabotato le tue possibilità di successo nella perdita di peso.

I clienti motivati si interrogano regolarmente sul perché sabotano i loro sforzi di perdita di peso anche se vogliono avere successo.

Oggi voglio discutere cosa ha a che fare l'autosabotaggio con la perdita di peso permanente.

Features