Ridurre i carboidrati per la perdita di peso - I carboidrati fanno male per la perdita di peso?

I carboidrati sono stati a lungo visti come un nemico per la perdita di peso, ma questo non significa che devi tagliarli fuori dalla tua dieta completamente. Se sai quali carboidrati mangiare e quanto spesso consumarli, la ricerca ha dimostrato che possono effettivamente aiutarti a perdere qualche chilo.

Ridurre i carboidrati, non mangiare meno, aumenta la perdita di peso, dicono i ricercatori da Brian P. Ridurre i grassi alimentari e/o i carboidrati è un modo pratico per creare un deficit calorico di 500 a 1000 kilocalorie (kcal) al giorno, e dovrebbe risultare in una perdita di peso di una o due libbre a settimana.

Dipartimento della salute e dei servizi umani, la maggior parte delle donne in sovrappeso può perdere peso seguendo diete da 1.000 a 1.600 calorie, mentre la maggior parte degli uomini può perdere peso mangiando da 1.200 a 1.600 calorie al giorno.

Anche se una certa quantità di carboidrati è consentita in una dieta a basso contenuto di carboidrati e può ancora essere mangiata se si vuole perdere peso, i tipi di carboidrati che si mangiano contano quasi quanto quanti carboidrati si consumano.

Tuttavia, l'Academy of Nutrition and Dietetics riferisce che dopo un anno, le diete a basso contenuto di carboidrati per la perdita di peso non hanno un vantaggio rispetto ad altre diete a basso contenuto calorico. Anche se le diete a basso contenuto di carboidrati possono essere associate alla perdita di peso, le diete senza carboidrati possono portare a un aumento di peso.

Come si fa a perdere peso con una dieta a basso contenuto di carboidrati?

Il corpo comincia a usare le riserve corporee di glucosio e glicogeno (dal fegato e dai muscoli) per sostituire i carboidrati che non riceve dal cibo. Circa 3 g di acqua sono necessari per rilasciare 1 g di glicogeno, quindi la rapida perdita di peso iniziale su una dieta a basso contenuto di carboidrati è principalmente acqua, non grasso corporeo.

Le diete per la riduzione del peso a basso contenuto di carboidrati (conosciute anche come "diete a basso contenuto di carboidrati") continuano ad essere ampiamente promosse, commercializzate e vendute come più efficaci per la perdita di peso e più sane, rispetto alle diete per la riduzione del peso "equilibrate".

Infatti, questa è la premessa di molte diete popolari, tra cui la dieta senza zucchero, la dieta low-carb e le diete chetogeniche.

Per usare i carboidrati a tuo vantaggio (e per perdere peso nel processo) controlla attentamente la tua assunzione giornaliera di carboidrati e favorisci i carboidrati complessi rispetto a quelli semplici.

Gli alimenti ricchi di proteine appropriati per la perdita di peso includono carni magre, pollame, frutti di mare, albume d'uovo, ricotta a basso contenuto di grassi, latte a basso contenuto di grassi, legumi, prodotti di soia, seitan, noci e semi.

Mangiare una dieta di alta qualità e a basso contenuto di carboidrati può aiutarci a evitare l'aumento di peso più a lungo.

Tuttavia, è anche importante ricordare che l'assunzione ideale di carboidrati può variare da persona a persona, poiché fattori come l'età, il sesso e il livello di attività fisica influiscono sul numero di carboidrati che si dovrebbero mangiare per promuovere la perdita di peso.

Gli studi dimostrano che le diete a basso contenuto di carboidrati possono provocare una perdita di peso e migliorare i marcatori di salute. I carboidrati semplici, come vengono chiamati, (come la soda e il pane bianco) possono aumentare lo zucchero nel sangue e accelerare i morsi della fame, il che significa che sono più associati all'aumento di peso rispetto alla perdita di peso.

Infatti, uno studio pubblicato in un'edizione del 2012 di "Physiology and Behavior" ha scoperto che la perdita di peso dipende dall'alto contenuto proteico, non dal basso contenuto di carboidrati, delle diete ad alto contenuto proteico e basso contenuto di carboidrati.

Una modesta riduzione del consumo di alimenti di carboidrati può promuovere la perdita di grasso profondo della pancia, anche con poco o nessun cambiamento nel peso, un nuovo studio trova.

Riducendo la tua attuale assunzione di 500 calorie al giorno ti aiuterà a liberarti di 1 chilo a settimana, e abbassare la tua assunzione di 1.000 calorie al giorno spesso porta a una perdita di peso di 2 chili a settimana.

Ridurre l'assunzione di carboidrati ha un effetto evidente sulla perdita di peso.

Il taglio delle calorie e dei carboidrati può non essere l'unica ragione della perdita di peso con le diete a basso contenuto di carboidrati.

Cosa sono i carboidrati raffinati e perché fanno male?

Molti cibi interi ad alto contenuto di carboidrati sono incredibilmente sani e nutrienti. D'altra parte, i carboidrati raffinati o semplici sono stati rimossi la maggior parte dei nutrienti e delle fibre. Mangiare carboidrati raffinati è collegato al rischio drasticamente aumentato di molte malattie, tra cui obesità, malattie cardiache e diabete di tipo 2.

Perché è così difficile perdere peso con i carboidrati?

Un'intolleranza ai carboidrati può essere il motivo per cui la perdita di peso è difficile. La maggior parte di noi ha sentito parlare di persone intolleranti al lattosio o al glutine, ma il tuo corpo può avere problemi a tollerare anche altri carboidrati. In alcune persone, mangiare anche piccole quantità di certi carboidrati può causare gonfiore, affaticamento, crampi addominali, cattiva digestione e bruciori di stomaco.

Se stai consumando 2.000 calorie al giorno e stai cercando di provare una dieta a basso contenuto di carboidrati, questo significa che dovresti mangiare meno di 225 grammi di carboidrati al giorno, o circa 45 grammi di carboidrati per pasto se stai mangiando tre grandi pasti e due spuntini al giorno. Conclusioni e rilevanza: In questo studio di 12 mesi sulla dieta per la perdita di peso, non c'è stata una differenza significativa nel cambiamento di peso tra una dieta sana a basso contenuto di grassi e una dieta sana a basso contenuto di carboidrati, e né il modello di genotipo né la secrezione di insulina al basale erano associati agli effetti della dieta sulla perdita di peso.

I carboidrati raffinati fanno male alla perdita di peso? I carboidrati raffinati sono un nemico della perdita di peso. I carboidrati semplici, come vengono chiamati, (come la soda e il pane bianco) possono aumentare lo zucchero nel sangue e accelerare i morsi della fame, il che significa che sono più associati all'aumento di peso che alla perdita di peso.

Features